Orecchiette ricotta-pomodoro

20160325_135316

 

Cenni storici:

Le orecchiette sono per eccellenza la pasta tipica                        Difficoltà:

della tradizione pugliese anche se le loro origini non                     Tempo di preparazione: 75 minuti

vanno ricercate in Puglia. Fin dal medioevo, nel sud                      kcal (1 pax): 189,7

della Francia veniva prodotta una pasta simile                                 Costo indicativo a porzione: 1,33€

utilizzando il grano duro. Era una pasta molto spessa

dalla forma concava, ottenuta mediante la pressione

del pollice. Questo tipo di forma ne facilitava

l’essiccazione e di conseguenza, favorendone la

conservazione, costituiva un alimento ideale nei

momenti di carestia. In seguito, la dinastia degli

Angioini diffuse con il nome attuale le orecchiette sia

in Puglia che in Basilicata intorno al XIII secolo.

Ingredienti per 4 pax:

Pasta fresca:

  • 270 gr. farina di semola di grano duro
  • 135 gr. farina 00
  • 120 gr. acqua naturale

Sugo ricotta-pomodoro:

  • 5 foglie di basilico fresco
  • 150 gr. di ricotta fresca
  • 300 gr. di passata di pomodoro
  • 120 gr. di cipolla
  • sale qb.
  • peperoncino qb.
  • 70 gr. di pecorino
  • olio extravergine di oliva qb.

 

Procedimento:

Prima di tutto iniziare a impastare le farine con l’acqua, fino a che non diverrà un composto liscio, senza grumi di farina, dopo di che lasciarlo riposare per almeno 20 minuti avvolto nella pellicola trasparente. Passati i 20 minuti prendere l’impasto, formare man mano delle bisciette del diametro di circa 1,5 cm e tagliarle verticalmente tralasciando sempre una lunghezza di (circa) 1,5 cm creando così dei piccoli pezzettini che poi dovranno essere  pressati con la punta del pollice per appunto dare la forma delle orecchiette. Quando si ha finito di farle, mentre la pasta si secca, tritare la cipolla e lasciarla soffriggere in una padella con olio extravergine di oliva. Versare la passata di pomodoro, aggiungere il basilico e lasciar bollire per una decina di minuti aggiungendo man mano sale e peperoncino. A questo punto aggiungere la ricotta e amalgamarla col sugo.                                                                             cuocere le orecchiette in acqua salata per circa 2/3 minuti, scolarla e farla saltare nel sugo in padella lasciandola insaporire per un paio di minuti. Servire calda con una spolverata di pecorino stagionato.

TELLATIN GIOVANNI

  1. 1)In questo primo piatto manca un commento nutrizionale. Considerando i vari ingredienti presenti, cosa apporta questo piatto di pasta?

    2)La dieta mediterranea: spiega quali sono le caratteristiche di questa tipologia dietetica.

    3)Peperoncino: spiega i benefici per la salute derivanti dal consumo abituale di questa spezia e condimento

  2. 1) questo piatto apporta principalmente carboidrati, presenti ma non abbondanti proteine e in piccola quantità anche grassi.
    2)le caratteristiche di essa sono: abbondanti alimenti di origine vegetale, frutta secca come “dessert giornaliero”, zuccheri raffinati o miele poche volte a settimana, olio di oliva come principale fonte di grassi, latticini consumati giornalmente in moderata quantità, carni rosse o bianche consumate in modesta quantità, massimo 4 uova a settimana e vino consumato in moderata quantità e preferibilmente durante i pasti.
    3) I peperoncini vengono spesso consigliati in caso di problematiche gastro-intestinali o dermatologiche, in caso di artriti o ferite o per purificare il sangue. il peperoncino è in grado di ridurre la pressione sanguigna sia sistolica, sia diastolica. Inoltre ha proprietà antiossidanti e antitumorali.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web