ZUCCOTTO AI FRUTTI DI BOSCO

IMG_0520[1]

Cenni storici

Lo zuccotto é un dolce tipico della tradizione fiorentina.

Il dolce molte volte conosciuto come l’Elmo di Caterina é classsico della cucina italiana ed ha subito numerose varianti.

Esitono molte versioni di questo dolce, come per esempio una versione cinquecentesca che prevedeva un ripieno di ricotta dolcificata con miele e zucchero, arricchita con fichi secchi, canditi e mandorle tritate.

 

Ingredienti per 12 persone (81g a porzione)

 

Per il pan di Spagna

3 uova                                             Difficoltà:cappello chef

100g di zucchero                           Tempo di preparazione:  45 minuti orologio

100g farina 00                               Tempo di cottura: 20 minuti

1 bustina vanillina                          Kcal per fetta(81g):200.69

Sale                                                  Costo indicativo totale 1.49€

Bagna comune

250g acqua

100g zucchero

Buccia di mezzo limone

Buccia di mezzo arancio

Per il ripieno

200g mascarpone

2 albumi

60g zucchero

125g frutti di bosco surgelati

PROCEDIMENTO

Per il pan di spagna:
in una terrina rompere le uova e sbatterle con lo zucchero;  Montare il composto fino a triplicare il volume, aggiungere la farina setacciata con un movimento dal basso verso l’alto, versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata e far cuocere a 160° per 20 minuti; Una volta pronto fare raffreddare.

Per la bagna

In una casseruola mettere a bollire l’acqua con lo zucchero aggiungere la buccia di arancio e limone lasciare andare per circa 10 minuti

Per il ripieno

Una volta raffreddato il pan di spagna iniziare la preparazione del ripieno; In una terrina montare gli albumi a neve; in un’altra terrina lavorare il mascarpone con lo zucchero, unire gli albumi con un movimento dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarli ed infine aggiungere i frutti di bosco surgelati.

Quando si ha terminato di creare il  pan di spagna e il ripieno cominciare a creare lo zuccotto. Prendere il pan di spagna tagliarlo in due parti dell’altezza di 1,5cm, bagnare i 2 dischi con la bagna precedentemente preparata. Prendere una terrina mettere la pellicola lungo i bordi; mettere poi un disco di pan di spagna nel contenitore e aggiungere il ripieno, ricoprire con l’altro disco bagnato. Fare riposare in freezer per almeno 4 ore. Togliere  un ora e mezza prima di servirlo.

calcolo calorico

costo ricetta

 

 

Girolametto chiaraS

  1. Come si può far raffreddare rapidamente il pan di spagna?

  2. Appena cotto il pan di spagna si toglie dallo stampo e si mette nella griglia del forno e si lascia raffreddare senza coprirlo altrimenti il dolce tenderà a non respirare. Se invece a casa ha l’abbattitore lo può far raffreddare li senza problemi.

  3. 1)Spiega come si ottiene il mascarpone, possiamo chiamarlo formaggio?

    2)Quale tipologia di frutta può essere chiamata “frutti di bosco”; Perché dovremmo mangiare più spesso questo tipo di frutta?

    • Il mascarpone è uno dei prodotti lattiero-caseari tipici del Nord Italia. Il mascarpone non è un formaggio perchè per esserlo il latte viene cagliato cioè sottoposto all’azione di un enzima che da solubili(liquide) rende insolubili (solide) le proteine del latte e forma un amasso che precipita che è il formaggio. Invece nel mascarpone la “cagliatura” non avviene ma si fanno precipitare queste proteine con una combinazione di acido e alta temperatura che portano a una soluzione simile ma che a livello organoletico ha delle differenze con il formaggio vero e proprio. Il mascarpone si può considerare quindi, un formaggio nonostante non lo sia perchè non ha la stessa tenuta e densità.
      Il mascarpone poi non è un prodotto DOP perche non ha ottenuto ancora la qualifica.
      I frutti di bosco sono un insieme di frutta di origine vegetale che si trova nel sottobosco o nelle macchie di vegetazione selvatica. I frutti tipici sono le fragoline di bosco, lamponi, more di rovo, mirtilli rossi e neri, ribes rossi e neri uvaspina. Possono rientrare nella categoria anche le amarene e le more di gelso.
      I frutti di bosco sono ricchi di vitamine in particolare A, B1, B2 e C, contengono anche sali minerali tra cui il potassio (molto dissinfettanti). Sono ricchi di fibre,essenziali per regolare l’intestino, aiutano la vista e migliorano la pelle. Non contengono poi molte calorie.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web